LA LIPOASPIRAZIONE


lipoprepost1


La lipoaspirazione o liposuzione è un intervento chirurgico che consente di rimuovere, senza cicatrici cutanee apparenti, gli eccessi localizzati di tessuto adiposo in alcune aree del corpo: addome, anche, natiche, cosce, ginocchia, mento, guance e collo. Questa tecnica operatoria comunque, non è sostitutiva ai benefici di una attenta dieta associata ad esercizio fisico. La liposuzione infatti è indicata per rimuovere in modo permanente quelle zone di grasso congenite che non rispondono ad un attento regime alimentare e/o all’esercizio fisico.

Nel corso degli ultimi anni, la liposuzione è stata ulteriormente perfezionata con l’introduzione di nuove tecniche e l'utilizzo di cannule più sottili.

Il candidato ideale ha un peso relativamente normale e una cute sufficientemente elastica, con adiposità eccedenti in determinate zone. Dovrà essere in buone condizioni salute, psicologicamente stabile e con aspettative realistiche. È importante infatti comprendere che la liposuzione migliora l’aspetto fisico, ma non necessariamente si può conseguire la "silhouette ideale" tanto desiderata.

L’età anagrafica non è un elemento fondamentale, sebbene nei pazienti più anziani con elasticità cutanea diminuita non si possono ottenere gli stessi risultati dei pazienti più giovani con cute più elastica. In alcuni casi, può essere indicata una procedura chirurgica con asportazione della cute in eccesso, come una
addominoplastica, una miniaddominoplastica o un lifting delle cosce.

La liposuzione viene effettuata sempre in una sala operatoria ben attrezzata, in
anestesia generale o in anestesia locale.
L'intervento consiste nella aspirazione del tessuto adiposo in eccesso mediante l'azione di una cannula collegata ad un apparecchio o ad una siringa. La cannula viene introdotta nel sottocute attraverso una piccola incisione e spinta attraverso il grasso fino a raggiungere la zona interessata.
Il tessuto adiposo viene quindi frantumato e contemporaneamente aspirato con opportuni movimenti della cannula. A fine dell'intervento, alla paziente viene fatta indossare una guaina elastica che dovrà essere portata per almeno un mese in maniera continuativa.
Dopo due settimane si devono effettuare massaggi sull’area operata per attenuare eventuali lievi irregolarità della superficie cutanea.
Prima dell’intervento non bisogna assumere aspirine o antinfiammatori per due settimane. Si consiglia anche di sospendere il fumo per almeno due settimane prima dell'intervento, i contraccettivi orali un mese prima per diminuire le eventuali complicanze post-operatorie.